Il massaggio Lingam e l'anatomia del pene

Massaggio Lingam a Barcelona

Nel massaggio Lingam o massaggio erotico sul pene dobbiamo essere consapevoli del fatto che il pene è un organo che si compone di diverse parti, con sensibilità differenti. Con questo post ti spiegherò l'anatomia del pene o membro maschile, per sapere come carezzarlo, toccarlo e massaggiarlo con il metodo lingam, un eccitante massaggio erotico per il tuo partner.

Quali parti del pene vanno considerate per un massaggio Lingam?

- Il pene è l'organo genitale maschile il cui corpo spugnoso è circondato da migliaia di terminazioni nervose. Quando un uomo si risveglia sia attraverso il massaggio erotico o il sesso, i vasi sanguigni si riempiono di sangue perché il corpo del pene è spugnoso, provoca un allungamento o l'espansione del pene, nota con il termine di erezione.

- Il glande: La testa del pene si chiama glande, ed ha infinite terminazioni nervose, più di tutto il resto dell’organo, molti uomini si sentono a disagio quando lo si massaggia direttamente, e per questo bisogna lasciarle questa parte del pene come ultima fase del massaggio erotico. È importante capire se l'uomo gode delle carezze sul glande; per molti questa zona è estremamente sensibile e può causare dolore, mentre per altri il piacere è estremo.

- Il prepuzio: La pelle sottile che circonda il glande quando il pene è flaccido viene chiamata prepuzio. Quando il pene è in erezione, generalmente il prepuzio, in parte o del tutto, si ritrae, lasciando scoperto il glande. In molte culture, come quella islamica o ebraica, questa pelle viene rimossa un paio di giorni dopo la nascita. Pur essendo una pellicina sottile, contiene terminazioni nervose che provocano un sacco di piacere se toccate nel modo giusto.

- Lo scroto è l’organo sessuale con la pelle più scura e liscia, sotto il pene, assomiglia ad un sacchetto, e la sua funzione principale è quella di proteggere i testicoli. Si compone di fibre muscolari che si contraggono automaticamente durante l’eccitazione sessuale con un massaggio erotico, avvicinando i testicoli e rendendo la sacca più rigida e la pelle rugosa.

- I testicoli: Queste sono le ghiandole responsabili degli ormoni sessuali e dello sperma. Sono tra le zone più sensibili dell'organo maschile, sia se sfiorate o leggermente premute, e proprio per questo durante il massaggio lingam si toccano, si accarezzano e si premono leggermente i testicoli in modo delicato, per stimolare ed eccitare il partner.

Piccoli trucchi per fare un buon massaggio erotico Lingam

- Accarezzare il pene dalla base alla punta con le dita, cambiando direzione, verso l'alto e verso il basso.

- Tenere il pene alla base, e con l'altra mano andare su e giù lungo tronco per raggiungere il glande. Premere delicatamente il glande, e continuare con i movimenti di salita e discesa.

- Quando l'uomo è molto eccitato grazie al massaggio Lingam, accarezzare delicatamente il glande, ma è importante che sia ben lubrificato; aggiungere, nel caso, saliva o olio specifico, che facilitano il movimento.

- Carezzare con una mano lo scroto ed i testicoli, e con l’altra mano passare al perineo, premendo più volte fino a quando si riesce a stimolare la prostata.

Spero che questi suggerimenti ti possano aiutare nel massaggio lingam, ma ti incoraggio a provare uno dei nostri massaggi erotici proposti da Felina Massage. Un'esperienza piacevole e fortemente sensuale da non perdere.

Recensioni



Cliccando su "Racconta", dichiari di aver accettato i Termini e le condizioni e le clausole di Privacy.

Vienici a trovare a Barcellona

FELINA MASSAGE
Calle Can Bruixa, 44 B - Barcellona
Porta fronte strada (zona Les Corts).
+34 934 915 035 / +34 675 511 752

METROPOLITANA
Linea 3 - Fermata Les Corts (L3).

BUS
54, 59, 66, 78, H8, H10 e V7.

AUTO
Facilità di parcheggio, vicino ad un parcheggio.

TAXI
Il nostro centro massaggi è a 10 minuti di taxi dal centro di Barcellona.

Utilizziamo cookie di nostra proprietà e di terze parti per migliorare la tua esperienza. Se continuerai la navigazione, considereremo accettata la nostra politica dei cookie. ×